home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Licata, madre si distrae e bimbo di 3 anni si allontana col cane per 5 km

Vicenda a lieto fine a "Falconara". Il piccolo è stato ritrovato da una pattuglia mentre camminava senza meta a pochi passi dalla statale 115

Licata, madre si distrae e bimbo di 3 anni si allontana col cane per 5 km

Immagine gener

Licata (Agrigento) - Gli ha tolto gli occhi di sopra per una manciata di secondi, e ad un certo punto, non ha più visto il figlioletto di 3 anni, e il cagnolino di famiglia. Presa dal panico e dopo vane ricerche nella zona ha dato l'allarme. Le forze dell'ordine dopo due ore e passa hanno ritrovato il piccolo sano e salvo a quasi 5 chilometri di distanza. Il posto dove è stato ritrovato non è lontanissimo dalla località "Falconara", nelle vicinanze della strada statale 115. Teatro della vicenda, conclusasi fortunatamente a lieto fine fra le località "Poggio di Guardia" e "Falconara, al confine con il comune di Butera. Il fatto è successo l'altro giorno all'ora di pranzo. E' stato un attimo. Mentre la madre, verosimilmente si è distratta un attimo, il figlioletto approfittando di quel momento, correndo lungo la strada, è sparito improvvisamente in pochi secondi. E con lui il cagnolino. Poco dopo la donna non vedendolo più, ha capito che, il bimbo si era perso.

I genitori lo hanno chiamato e richiamato più volte. A vuoto tutti i tentativi di rintracciarlo. Immediatamente hanno dato l’allarme ai centralini di emergenza. Pochi istanti dopo sul posto giunte sono giunte le pattuglie, e subito sono state avviate le ricerche. Nel frattempo nella zona si era creato in fretta un capannello di persone, tutte quante si sono messe alla ricerca del bambino, mentre i due genitori, erano in preda alla disperazione. Avviate le ricerche i soccorritori hanno perlustrato in lungo e largo una vasta area. L’allarme è durato oltre due ore. Una pattuglia ha notato il piccoletto in compagnia del cane, camminare senza una meta. Da lì a poco, gli uomini in divisa, lo hanno preso in consegna. La vicenda si è risolta per il meglio e il bambino non ha avuto bisogno di alcuna cura medica.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO