home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Pedara, «Da questa scuola te ne ne devi andare» e giù botte al preside

E' successo nell'istituto comprensivo "Salvatore Casella". Due uomini sono entrati nella stanza del dirigente scolastico e lo hanno pestato

Pedara,  «Da questa scuola te ne ne devi andare» e giù botte al preside

Pedara (Catania) -  Hanno fatto irruzione a scuola e dopo aver eluso il personale presente all’ingresso si sono recati nell’ufficio del dirigente scolastico e lo hanno aggredito. Schiaffi, calci e pugni al preside dell’istituto comprensivo “Salvatore Casella” di Pedara, Fernando Rizza, che ha dovuto fare ricorso alle cure dei medici dell’ospedale Cannizzaro di Catania. Per lui sei giorni di prognosi e tanta amarezza per l’accaduto.

Il pestaggio è avvenuto ieri mattina, erano le 11 quando due uomini, a volto scoperto, hanno spalancato la porta della stanza del dirigente e dopo esseri chiusi dentro si sono scagliati contro di lui urlando “te ne devi andare da questa scuola”. Una vera e propria spedizione punitiva nei confronti del preside che in passato, fuori dall’istituto, aveva già subito altri episodi di violenza. Sono stati alcuni insegnanti ad intervenire e far scappare i due. Quando i carabinieri sono arrivati nell’edificio di via Eleonora D’Angiò degli energumeni non c’era più traccia. Rizza ha riferito agli investigatori di non conoscere chi sia stato a pestarlo, né ha saputo dare una spiegazione di tanta violenza nei suoi confronti. “Nel nostro lavoro – ha affermato il preside, che ha sporto denuncia contro ignoti – qualsiasi cosa può essere un pretesto per essere aggrediti e, pensandoci, potrebbero essere cento i motivi. La nostra attività – ha aggiunto – ha tanti rischi perché legata ad un confronto diretto con un’utenza molto varia e con tanti dipendenti. Il nostro è un lavoro complicato e siamo abbandonati dalle istituzioni”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa