Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

Reato in crescita

Agrigento, continuano in rete i furti d’identità

In pochi mesi sono state presentate decine e decine di denunce. Sono quasi tutte donne che postano foto su Instagram e Facebook

Di Gaetano Ravana' |

Continuano ad aumentare le denunce presentate per casi di accesso informatico abusivo sui profili Instagram. Sono tutte donne, giovani e meno giovani, che si sono ritrovati l’account bloccato, con tanto di furto di fotografie e storie. Altre cinque le denunce raccolte, nelle ultime ore, dai poliziotti della sezione Volanti, e dai loro colleghi della polizia Postale.

Le vittime hanno ricevuto dei messaggi da parte di loro contatti. Trattatosi di follower, non hanno avuto alcuna esitazione ad aprire quei messaggi, e da quel momento in poi, non sono più riuscite a rientrare nel loro account Instagram. Per tutti gli altri loro contatti, quell’account è rimasto visibile e operativo.

Gli investigatori della polizia di Stato hanno avviato le indagini per cercare di identificare chi, e perché, ha hackerato i profili delle agrigentine. Questi accessi informatici abusivi spesso si traducono nel furto di fotografie che vengono utilizzate su siti pornografici, oppure per promozioni o finanziamenti su guadagni facili.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA