Notizie Locali


SEZIONI
Catania 25°

Mafia

Agrigento, “Kerkent”, 4 anni di sorveglianza speciale per Giuseppe Messina

Il trentaseienne è ritenuto il braccio destro del presunto boss Antonino Massimino

Di Gaetano Ravanà |

I giudici della Sezione misure di prevenzione, presieduta da Ettore Castorina, hanno disposto 4 anni di sorveglianza speciale a carico di Giuseppe Messina, 36 anni, di Agrigento, ritenuto il braccio destro del presunto boss Antonio Massimino. Messina, inquisito nell’ambito della maxi inchiesta Kerkent, è stato già condannato a 20 anni di reclusione in primo grado, e a breve è attesa la sentenza d’Appello. La misura della sorveglianza speciale impone restrizioni come il divieto di uscire da casa negli orari serali, l’obbligo di dimora nel proprio Comune e il divieto di frequentare pregiudicati. Sarà operativa dopo che Messina avrà scontato la condanna.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA