Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Carabiniere ferito

Botte da orbi dopo il concerto a Santa Margherita Belice

Il militare, assieme agli altri colleghi, era intervenuto per sedare gli animi. In cinque sono stati denunciati

Di Gaetano Ravanà |

Si sono picchiati, per futili motivi, nel corso del deflusso degli spettatori che avevano assistito ad uno spettacolo musicale tenutosi, domenica sera, nel piazzale del Palazzo comunale di Santa Margherita Belice. E uno dei partecipanti alla zuffa, ha ferito uno dei carabinieri in servizio di ordine pubblico. Il militare ha dovuto ricorrere alle cure della locale Guardia medica, dove i medici lo hanno giudicato guaribile con una prognosi di pochi giorni.

Protagonisti almeno dieci giovani, cinque deli quali, identificati e rintracciati dai carabinieri della Stazione cittadina, unitamente ai loro colleghi della Compagnia di Sciacca. Si tratta di cinque studenti: un ventunenne di Sambuca di Sicilia, un diciannovenne di Santa Margherita Belice, un ventiduenne di Santa Margherita Belice, un diciannovenne di Sambuca di Sicilia, e un diciassettenne di Santa Margherita Belice.

I primi quattro sono stati denunciati, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Sciacca, per le ipotesi di reato in concorso di rissa. Per lo sesso analogo reato il diciassettenne è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Palermo. Il solo ventunenne di Sambuca di Sicilia deve rispondere di resistenza a Pubblico ufficiale.

I carabinieri, nel piazzale, hanno anche rinvenuto e sequestrato un coltello a serramanico. Forse una pesante offesa verbale, per motivi sconosciuti, la scintilla, che ha dato il via al tafferuglio. Le indagini vanno avanti nel tentativo di individuare gli altri partecipanti alla rissa.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA