Notizie Locali


SEZIONI
Catania 23°

Salute

Comitini, il sindaco chiede all’Asp un secondo medico di famiglia

Luigi NIgrelli ha riferito al Direttore sanitario, Ercole Marchica, l'impossibilità di diverse persone, soprattutto anziane, di raggiungere la pur vicina Aragona

Di Redazione |

La richiesta di un secondo medico condotto è stata avanzata dal sindaco di Comitini, Luigi Nigrelli, al Coordinarore Direttore Sanitario dell'Asp agrigentina, Ercole Marchica nel corso di un incontro. Il primo cittadino ha fatto presente che molte persone comitinesi, per la maggior parte anziani, hanno il medico di famiglia nella vicina Aragona. Vero è che i due comuni sono distanti, in linea d'area, meno di due chilometri, ma è altrettanto vero che molti non hanno la possibilità di raggiungere con mezzi pubblici e auto proprie Aragona. Tutto ciò ha causato e continua a causare disagi. Nigrelli, pertanto, ha chiesto ed ottenuto l'incontro con Marchica affermando che il Comune mette a disposizione, per il medico che intende operare nella sua cittadina, gratuitamente, i locali della Guardia medica. Marchica ha ascoltato la richiesta del sindaco ed ha promesso un suo interessamento affinché si possa venire incontro alle problematiche di una grossa fetta della popolazione di Comitini.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA