Notizie Locali


SEZIONI
Catania 13°

Operazuione Condor

Mafia, perquisite tre abitazioni di boss dell’agrigentino

I carabinieri si sono recati nelle abitazioni di Giancarlo Buggea, Luigi Boncori e Antonino Chiazza coinvolti nell'operazione "Xydi"

Di Gaetano Ravanà |

I carabinieri del Comando provinciale di Agrigento e i loro colleghi del Ros, ieri mattina, durante l’esecuzione dell’ordinanza, hanno eseguito complessivamente 23 perquisizioni, ed anche nei confronti di tre imputati dell’operazione “Xydi”, di cui l’operazione “Condor” rappresenta la continuazione. Si tratta di Giancarlo Buggea, Luigi Boncori e Antonino Chiazza.

Anche se nei loro confronti non ci sarebbero nuove accuse, secondo i pubblici ministeri della Dda di Palermo Alessia Sinatra e Claudio Camilleri “vi è il fondato motivo di ritenere che gli stessi abbiano disponibilità di documentazione, anche contenuta in supporti informatici, utile per il prosieguo delle indagini preliminari e comunque utile a ricostruire i rapporti fra gli indagati e le vicende per le quali si procede”. Sono state perquisite le loro abitazioni e gli altri luoghi ritenuti nella disponibilità dei tre, finalizzate alla ricerca di prove e riscontri su alcuni aspetti dell’indagine. Buggea e Boncori sono stati già condannati, in primo grado, a 20 anni di reclusione ciascuno al processo con il rito abbreviato, mentre Antonino Chiazza è stato rinviato a giudizio, e proprio ieri mattina c’è stata un’udienza del processo con il troncone ordinario al Tribunale di Agrigento.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA