Notizie Locali


SEZIONI
Catania 13°

La sentenza

Non aveva demolito immobile abuso, ma il gup proscioglie sindaco e dirigente Urbanistica di Palma

Non luogo a procedere disposto dal Tribunale: erano accusati di omisione di atti d'ufficio

Di Redazione |

ll giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Agrigento, Iacopo Mazzullo, ha disposto il non luogo a procedere nei confronti del sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino e del dirigente del settore urbanistica ed edilizia, Filippo Incorvaia che erano accusati di omissione di atti di ufficio in relazione alla mancata demolizione di un immobile abusivo nei pressi della località Punta Bianca, acquisito dal Comune e ritenuto pericolante.

Hanno prevalso le tesi difensive dei legali del primo cittadino, Enzo Alesci del foro di Santa Maria Capua Vetere e Santo Lucia del foro di Agrigento del legale anche del dirigente.Si chiude, pertanto, una vicenda che risale al 10 giugno dello scorso anno allorché la Procura della Repubblica del Tribunale di Agrigento aveva notificato al primo cittadino e al dirigente comunale un avviso di garanzia. Stefano Castellino aveva, fin dal primo momento, assicurato di avere agito nel pieno rispetto delle regole e di avere come sempre massima fiducia nella magistratura.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA