Notizie Locali


SEZIONI
Catania 19°

Inchiesta Procura

Raffica di furti di scooter a Canicattì e Grotte

Ad agire, secondo gli inquirenti, quasi certamente, più bande di malviventi

Di Gaetano Ravanà |

Raffica di furti di scooter a Canicattì e nella vicina Grotte. Quattro quelli spariti negli ultimi giorni. A formalizzare le denunce al Commissariato di Canicattì e alla Stazione dei carabinieri di Grotte, sono stati i proprietari. Gli investigatori, raccolti i racconti delle vittime, hanno avviato le indagini per provare ad identificare i responsabili. E provare a recuperare i mezzi a due ruote. Ad agire, quasi sicuramente, più bande di ladri.

A Canicattì, ignoti ladri si sono portati via un Aprilia Scarabeo, di proprietà di un canicattinese di quarantanovenne, parcheggiato in viale Giudice Saetta. Ad un operaio sessantaduenne, invece hanno rubato un Piaggio Liberty che era stato lasciato in via Cavallarotti. Sempre nella città dell’uva Italia, in via Nilde Iotti, qualcuno s’è impossessato di un altro Aprilia Scarabeo, appartenente ad un quarantaquattrenne del luogo.

Raffica di furti di scooter a Canicattì e nella vicina Grotte. Quattro quelli spariti negli ultimi giorni. A formalizzare le denunce al Commissariato di Canicattì e alla Stazione dei carabinieri di Grotte, sono stati i proprietari. Gli investigatori, raccolti i racconti delle vittime, hanno avviato le indagini per provare ad identificare i responsabili. E provare a recuperare i mezzi a due ruote. Ad agire, quasi sicuramente, più bande di ladri.

A Canicattì, ignoti ladri si sono portati via un Aprilia Scarabeo, di proprietà di un canicattinese di quarantanovenne, parcheggiato in viale Giudice Saetta. Ad un operaio sessantaduenne, invece hanno rubato un Piaggio Liberty che era stato lasciato in via Cavallarotti. Sempre nella città dell’uva Italia, in via Nilde Iotti, qualcuno s’è impossessato di un altro Aprilia Scarabeo, appartenente ad un quarantaquattrenne del luogo.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA