Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

Borse in calo con Wall Street aspettando Draghi

Borse in calo con Wall Street aspettando Draghi

Di Rino Lodato |

Inizia con ribassi generalizzati il mese di ottobre nelle Borse europee che hanno accentuato la flessione dopo l’avvio di Wall Street. Piazza Affari non si è lasciata intimorire più di tanto e ha chiuso a -0,65% con il Ftse Mib, dopo un minimo a -1,19%. Bene le banche, giù Saipem e Fiat. Spread Btp/Bund in calo a 139pb; rendimento decennale al 2,29%. Fra gli operatori ha dominato il nervosismo per le decisioni che oggi prenderà la Bce, soprattutto dopo che emerso che l’inflazione europea si è fermata solamente allo 0,3%.

La speranza è che la Banca centrale opti per qualche mossa a sostegno dell’economia di Eurolandia, nonostante la Germania ma con l’aiuto della Francia. «Basta austerity» dicono oltralpe con non poco coraggio. Il governo francese, quindi, ha scelto «di adattare il ritmo della riduzione del deficit alla situazione macro economica del Paese»: «garantiamo la serietà ma rifiutiamo l’austerity che sarebbe negativa per la nostra economia». Ad affermarlo, nel corso della sua audizione in Commissione Finanze dell’Assemblée Nationale, è stato il ministro francese dell’Economia e delle Finanze, Michel Sapin illustrando il progetto di legge finanziaria 2015. Nel 2014, annuncia, il rapporto deficit/pil della Francia sarà pari al 4,4%, nel 2015 al 4,3% e al 3,8% nel 2016. Parigi aveva promesso inizialmente di tornare l’anno prossimo sotto la soglia del 3% prevista dal Patto di stabilità e di crescita.

In Europa Il sentiment è incerto, anche a seguito degli indici che misurano l’attività manifatturiera in Europa: la contrazione del pmi manifatturiero riguarda la Spagna, l’Inghilterra e la Germania. Ad espandersi, invece, l’Italia, con un punteggio di 50,7 punti a settembre rispetto al 49,8 di agosto. «Il valore finale destagionalizzato Markit Eurozone Manufacturing Pmi è – si legge nel rapporto – diminuito al valore più basso in 14 mesi di 50.3, al di sotto della precedente stima flash di 50,5 e del valore di agosto di 50,7».COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: