Notizie Locali


SEZIONI
Catania 35°

Archivio

Codice fiscale: oggi il calcolo è veloce e a portata di click

Di Redazione |

(Roma, 23 dicembre 2020) – Roma, 23 dicembre 2020 – Al giorno d’oggi la rete viene utilizzata per portare a termine un numero sempre maggiore di operazioni e di attività.

Per l’iscrizione ad alcuni servizi, per completare la procedura di acquisto di specifici prodotti, e tra pochi giorni anche per partecipare alla Lotteria degli Scontrini, tra i dati da riportare è necessario anche il proprio codice fiscale.

In questo modo, l’iscrizione ad un determinato servizio potrà essere correlata alla singola persona e sarà possibile creare un profilo personale e univoco: una garanzia tanto per la piattaforma che eroga il servizio quanto per l’utente.

I vantaggi di calcolare il codice fiscale online

In tutti i casi in cui è fondamentale inserire questo dato, è consigliabile non fare affidamento solo e soltanto sulla propria memoria, per essere certi di procedere in modo corretto e senza sbagliare.

Sfruttando un sito web per il calcolo del codice fiscale sarà dunque possibile risparmiare tempo e soprattutto non commettere errori, evitando di dover ripetere la procedura più volte e non ci si dovrà preoccupare di interrompere le operazioni per andare a recuperare la propria tessera sanitaria, il documento su cui attualmente è riportato il codice fiscale.

Se necessario, inoltre, online è possibile anche effettuare il calcolo del codice fiscale inverso, per recuperare i dati personali partendo dal codice fiscale. In questo caso, il sesso, il luogo di nascita, la provincia di nascita e la data di nascita saranno indicati con certezza, mentre per il nome ed il cognome saranno proposte più alternative, assegnando a ciascuna di esse una percentuale di probabilità.

Quali elementi costituiscono il codice fiscale?

Generare il codice fiscale online è molto comodo e richiede solo pochi secondi, motivo per cui gli utenti preferiscono oggi seguire questa strada per ottenere il codice fiscale. È interessante conoscere gli elementi che lo costituiscono, così da conoscere il significato di tutti i suoi valori.

Il codice fiscale è un insieme di sedici caratteri alfanumerici. Le prime tre lettere fanno riferimento al cognome della persona, mentre le successive tre al nome: nello specifico, la selezione viene effettuata tra le consonanti, solo nei casi in cui non sono presenti a sufficienza si passa alle vocali.

Queste sei lettere sono seguite da due numeri indicanti l’anno di nascita, poi da una lettera che rappresenta il mese di nascita – si parte dalla A di gennaio per arrivare alla T di dicembre, secondo quanto indicato dalla tabella ministeriale – e da due numeri che indicano il giorno di nascita. Nel dettaglio, per gli uomini viene riportata la data esatta, mentre per le donne è necessario aggiungere la cifra di 40 a quella del giorno di nascita.

A questa prima sequenza alfanumerica segue un codice di quattro caratteri alfanumerici che fa riferimento al Comune di nascita. A ciascun Comune è assegnato un codice, che può essere comodamente visionato sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

L’ultimo carattere del codice fiscale è definito lettera di controllo, il cui calcolo è piuttosto complesso, motivo per cui risulta difficile e poco pratico procedere con il calcolo manuale del codice fiscale, soprattutto considerando che è possibile trarre vantaggio dai siti web online che svolgono lo stesso compito in pochi secondi.

Per maggiori informazioni

Comunicato a cura di: TiLinko – Img Solutions srlCOPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: