Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

Archivio

Un Rocco Siffredi inedito a teatro con “l’Ultimo Samurai”

Di Redazione |

Rocco Siffredi sceglie il teatro per raccontare la sua vita, condividendo le proprie esperienze ed emozioni, accompagnando il pubblico nel suo mondo fatto di debolezze e virtù. Una riflessione attenta, senza ipocrisie né tabù in uno spettacolo che è nato da una idea di Rocco Siffredi e di Marco Massini, scritto da Fabrizio Testini, Dario Vergassola e Giovanni Tamburrino. La regia di Claudio Gnomus focalizza l’attenzione su “l’Ultimo Samurai” e grazie agli interventi filmati di Dario Vergassola, Rocco si racconta con tanta ironia e leggerezza, rispondendo alle domande che lo accompagnano da sempre.

Come si fa ad avere dei valori molto tradizionali e a 18 anni partire da un piccolo paese per andare a Parigi e cercare fortuna nel porno? Com’è possibile attraversare un mare di fango e rimanere puliti? Come si riesce da una dipendenza a costruire un impero? Come si può avere una famiglia molto unita e al tempo stesso essere il pornoattore più famoso al mondo? Come fare sesso con migliaia di donne e fare l’amore con una sola? Questo e tanto altro in uno show che debutterà il 17 febbraio a Grosseto e sarà il 26 febbraio al Teatro Golden di Palermo, il 27 febbraio al Teatro Metropolitan di Catania, il 9 marzo al Teatro Galleria di Legnano ed il 15 marzo al Teatro Verdi di Montecatini.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA