Notizie Locali


SEZIONI
Catania 33°

Archivio

Venezia: a Mestre carabinieri arrestano ex marito violento

Di Redazione |

Venezia, 10 giu. (AdnKronos) – Ancora un arresto per il contrasto alla violenza “domestica”, in base alla nuova normativa a tutela della parte debole in famiglia: i Carabinieri del Comando Compagnia di Mestre hanno arrestato in flagranza di reato di “Maltrattamenti in famiglia” un 47enne residente a Mestre, resosi responsabile di numerosi, reiterati e quasi ossessivi episodi del reato appunto di ‘maltrattamenti in famiglia’

Anche in questo caso la tipologia della condotta dell’uomo è stata purtroppo tipica ed abbraccia una casistica molto ampia: si va dalle molestie telefoniche – sia con chiamate che con messaggi di testo che diventano sempre più ossessivi anche in orario notturno, quasi sempre inviati nella speranza di riallacciare un rapporto le cui fila si sono irrimediabilmente deteriorate o per ripicca – ad un’azione fisica di disturbo, con pedinamenti, presenza frequente sotto casa o fuori da luoghi di lavoro, fino a passare alle “vie di fatto”, e cioè alle percosse, lesioni personali – solo per fortuna in questo caso con una prognosi di cinque giorni – ed ai maltrattamenti in genere, anche di natura psicologica, accompagnati da costrizioni fisiche e in qualche caso “requisizioni” vere e proprie, con forti limitazioni alla libertà personale, condite con minacce di ritorsioni se la vittima si fosse decisa a denunciare tutto alle autorità.

Il caso era già all’attenzione dei Carabinieri che nelle settimane passate erano intervenuti sentendo la donna nella “Stanza tutta per sé” allestita nella caserma di via Miranese in collaborazione con l’Associazione Soroptimist Italia, imponendo all’ex marito violento di stare lontano dal nucleo famigliare e dai luoghi frequentati dalla donna.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: