Notizie Locali


SEZIONI
Catania 12°

il caso

Corsa clandestina di cavalli a Niscemi, il questore “avvisa” 27 persone (già sotto processo a Gela)

Dietro gli eventi scommesse con l'ombra della criminalità organizzata

Di Redazione |

Il questore di Caltanissetta Pinuccia Albertina Agnello ha emesso 27 provvedimenti di avviso orale nei confronti dei responsabili di una corsa di cavalli clandestina che si è svolta lo scorso 20 ottobre, in via Serbatoio, nel Comune di Niscemi.

La gara fu interrotta dall’intervento della polizia che identificò tutti i partecipanti, segnalando i fatti alla Procura di Gela dove è pendente un procedimento penale. I reati contestati agli indagati, a vario titolo, sono competizione non autorizzata e pericolosa per l’integrità degli animali e interruzione della circolazione stradale. La misura di prevenzione dell’avviso orale, prevista dal codice antimafia, si applica a coloro che debbano ritenersi, sulla base di elementi di fatto, connotati da un profilo di pericolosità sociale.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA