Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

Catania

Bomba d’acqua “investe” le auto sulla Catania-Gela: traffico bloccato

Di Redazione |

CATANIA – È stata improvvisa e di grande violenza la bomba d’acqua che nel pomeriggio si è abbattuta sul Catanese interessando una zona estesa circa tre chilometri. In breve tempo sono venuti giù oltre 50 cm di pioggia. Sulla statale 417, la Catania-Gela, si è riversato fango e sono giunti detriti che hanno messo in difficoltà le vetture in transito, tanto che l’Anas ha provvisoriamente bloccato il traffico – in entrambe le direzioni – in corrispondenza del km 36 a Mineo. Sul posto stanno intervenendo vigili del fuoco, personale della polizia stradale e appunto dell’Anas. Palagonia peraltro è uno dei territori più colpiti dal violento nubifragio di due giorni fa nel Catanese.

Sono state decine i mezzi di trasporto in “panne” e sul posto i vigili del fuoco hanno inviato squadre e sommozzatori per soccorrere gli automobilisti. L’acqua caduta continua a defluire in un canalone e la polizia stradale ha aperto la statale 417 con una corsia alternata per permettere alle vetture di spostarsi. Non si registrano danni alle persone. Molta paura tra gli automobilisti.

Aeroporto di Fontanarossa al buio

Intanto è in corso a Palazzo d’Orleans una riunione convocata d’urgenza dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, per monitorare gli interventi che il governo intende adottare in relazione all’alluvione che da alcuni giorni interessa più Province dell’Isola. Il governatore segue l’emergenza in corso attraverso la Protezione civile regionale. Partecipano, assieme agli assessori, i dirigenti generali dei dipartimenti interessati dalle azioni che l’esecutivo sta programmando.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti:

Articoli correlati