Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Catania

Catania, al nuovo Pronto soccorso Policlinico “feriti da calamità” per stress test

Di Redazione |

Catania – In occasione della simulazione della maxi emergenza sanitaria, prevista domenica 11 novembre, per monitorare le performance “sotto stress” del nuovo pronto soccorso Policlinico che, dal 18 novembre, sostituirà definitivamente lo storico PS per adulti del “Vittorio-Emanuele” dove resterà solo l’emergenza pediatrica, sono previsti, a partire dalle 15, il Sottosegretario agli Interni, Stefano Candiani e il Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.

Come già comunicato in precedenza, domenica sarà simulata, nei minimi dettagli, una calamità naturale sull’Etna e nell’area nord del capoluogo etneo che metterà sotto pressione la struttura di cure in emergenza-urgenza di via Santa Sofia. Il via dell’evento è previsto per le 10.30 e sarà l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, a monitorare fin dal mattinoogni step della maxi esercitazione sanitaria. Sul luogo, come da diverse settimane, anche il Direttore Generaledell’Azienda Sanitaria, Giampiero Bonaccorsi, e il Direttore Sanitario Antonio Lazzara, che si occuperanno personalmente di sovraintendere lo svolgimento dell’evento.

All’iniziativa, promossa dall’azienda Policlinico Vittorio Emanuele con il coordinamento della Scuola di specializzazione di Anestesia e Rianimazione dell’Università di Catania, partecipano i sanitari e gli elicotteri del 118, gli uomini e i mezzi aerei della Guardia di finanza e della polizia di Stato, i volontari del Corpo nazionale Soccorso Alpino con il supporto del Dipartimento di Protezione civile.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA