Notizie Locali


SEZIONI
Catania 10°

Catania

«Non mi lasciare», e le punta la pistola alla bocca: denunciato catanese

Di Redazione |

Una 42 enne si è presentata dai poliziotti del Commissariato Borgo – Ognina per denunciare un 38enne, B.M.G., che non aveva accettato la decisione della donna di troncare la loro relazione. L’uomo peraltro già noto ai poliziotti perché in passato arrestato per maltrattamenti in famiglia e stalking, ai danni di un’altra donna, è accusato di nuovo di un’attività persecutoria accompagnata da continue minacce e atti di violenza psicologica e fisica.

In una circostanza addirittura, accecato dalla gelosia, ha anche minacciato la donna puntandole un’arma in bocca: in quella circostanza, le ha anche sottratto il telefono cellulare, al fine di verificarne il contenuto con particolare riferimento ai contatti intrattenuti dalla stessa con altri uomini. L’uomo, poiché in possesso di fotografie e video che ritraggono i due in intimità, l’ha anche minacciata di divulgare nei siti web quelle immagini, qualora lei non fosse tornata con lui. Le indagini sono subito scattate e i poliziotti hanno anche effettuato una perquisizione domiciliare a casa dell’uomo. E nell’abitazione è stata rinvenuta una pistola a tamburo a salve priva di tappo rosso con relativo munizionamento (14 colpi), 1 bossolo vero già esploso, dodici dosi di marjuana e un flaconcino con un residuo di sostanza liquida, verosimilmente lo stupefacente chiamato “popper”. Il 38enne è stato così denunciato per minacce gravi, rapina, estorsione.

E inoltre, gli è stato contestato l’illecito amministrativo riguardante l’uso personale di sostanze stupefacenti. L’attività di perquisizione è stata estesa anche all’autovettura a bordo della quale l’indagato era giunto, unitamente ad un suo amico con precedenti penali contro il patrimonio, presso la propria abitazione, poco prima dell’intervento della polizia. L’amico di 34 anni è statoo denunciato per porto illegale e senza giustificato motivo di strumenti atti ad offendere essendo stati rinvenuti e sequestrati 2 martelli, una mazzuola, alcuni giraviti e un coltello.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: