Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Covid, il bollettino del 18 gennaio: in Sicilia altri 8.606 casi, 72 morti ma ricoveri stabili

I dati del Ministero della Salute per la nostra regione:  nel Catanese quasi 2 mila nuovi contagi

Di Redazione

Per la prima volta dopo molte settimane i ricoveri negli ospedali siciliani di pazienti covid non aumentano più. E’ questo il dato più importante che emerge dal bollettino del 18 gennaio diffuso dal ministero della Salute.

Pubblicità

In ospedale ci sono infatti 1.559 persone (ieri erano 1.562) delle quali 1389 in area medica (ieri 1.392) e 170 in terapia intensiva (come ieri) ma con 13 nuovi ingressi. I morti sono stati ben 72 (e il totale delle vittime sfonda quota 8 mila, a 8.010) ma 70 si riferiscono ai giorni precedenti quando non erano stati calcolati.

I nuovi casi sono stati 8.606 (ieri erano stati 4.037) ma con 42.698 tamponi (ieri 24.549) e tasso di positività che si attesta al 20,1% (in salita rispetto al 16,4% di ieri).

I guariti sono stati 1.150 e dunque al momento in Sicilia ci sono 184.138 positivi. L’anno scorso, il 18 gennaio del 2021, i nuovi positivi furono 1.439 con 35 morti.

Le Province. 

Palermo: 132.257 casi complessivi (1688 nuovi casi)

Catania: 132.068 (1990)

Messina: 65.191 (583)

Siracusa: 46.564 (996)

Trapani: 36.598 (603)

Agrigento: 35.977 (961)

Ragusa: 35.566 (852)

Caltanissetta: 34.193 (735)

In Italia. Sono 228.179 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 83.403. Le vittime sono invece 434 mentre ieri erano state 287. 

Sono 1.481.349 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano 
stati 541.298. Il tasso di positività è al 15,4%, esattamente come ieri. Sono 1.715 i pazienti in terapia intensiva, 2 in meno nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 150. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 19.448, ovvero 160 in più rispetto a ieri. 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA