Notizie locali
Pubblicità

Covid-19

Vaccini, la Sicilia non è più ultima: il 60% della popolazione ha fatto la doppia dose

Migliora il ritmo delle somministrazioni, impossibile però da raggiungere il target dell'80% entro fine mese

Di Redazione

Con il 60,1% della popolazione che ha completato il ciclo vaccinale, la Sicilia risale lascia l'ultimo posto nella classifica delle regioni alla provincia autonoma di Bolzano, che si attesta al 58,7%, e si avvicina alla Calabria con il 61,9% dei cittadini che ha ultimato la vaccinazione. Circa sette punti in meno rispetto alla media italiana che in questo momento si attesta al 67,4%.

Pubblicità

Nell’Isola un altro 6,9% della popolazione è in attesa della seconda dose, mentre il 33% non ha ricevuto neanche una dose, stesso dato della Calabria. I numeri dicono anche che la Sicilia su 6.867.421 di dosi consegnate ne ha somministrate 5.985.140, vale a dire l’87,2%. L’ultima media mobile a 7 giorni di dosi somministrate ogni giorno in Sicilia è di 21.315. A questo ritmo ci vorrebbero 1 mese e 13 giorni per coprire l’80% della popolazione vaccinabile.

L’obiettivo sarebbe raggiunto il 26 ottobre prossimo contro la previsione nazionale del governo per fine settembre. Anche in Sicilia, infine, a partire dal 20 settembre sarà somministrata la terza dose per le categorie a rischio, come ha annunciato il commissario nazionale Francesco Paolo Figliuolo.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: