Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

CODICE DELLA STRADA

Catania, nel mirino della polizia municipale moto e scooter parcheggiati sui marciapiedi: 143 multe e due rimozioni

Raffica di sanzioni per la brutta abitudine di tanti motocilisti di occupare la banchina destinata al transito dei pedoni

Di Redazione |

E’ una tipica abitudine di tanti motociclisti catanesi quella di usare il marciapiede come parcheggio (forse anche per la mancanza di spazi appositi, non di rado occupati da auto), ma è comunque una infrazione odiosa che spesso impedisce il passaggio dei pedoni nella banchina riservata al transito di chi si muove a piedi. Per tanti anni ignorata, la sosta selvaggia di motoveicoli e scooter sui marciapiedi è ora finita nel mirino della Polizia Municipale che ha fatto una raffica di multe.

Il controlli sono stati svolti da tre pattuglie del Reparto Viabilità che prima hanno operato in Via Fava, Via Androne e Via Pola, elevando 45 verbali ad altrettanti scooter e moto parcheggiati sui marciapiedi; poi in Via Vittorio Emanuele, Piazza dei Martiri, Via di Sangiuliano, Viale Jonio, Piazza Galatea, Via Umberto, Via Cappuccini e Viale XX Settembre, sanzionando 56 motocicli in sosta sul marciapiedi. Infine, le pattuglie della Polizia Locale si sono spostate nell’area di Via Caronda, Via Androne, Piazza S. Maria di Gesù, Piazza Horacio Majorana e Via Battiato, dove hanno redatto 42 sanzioni di divieto di sosta sul marciapiedi ai danni di altrettanti veicoli a due ruote. In questa occasione è stato necessario effettuare anche due rimozioni di autoveicoli che intralciavano la circolazione viaria. 

L’intera operazione ha determinato la verbalizzazione di 143 motocicli e ciclomotori posteggiati sul marciapiedi, con sanzioni amministrative dell’importo totale di quasi seimila euro.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA