Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

dopo i fuorionda

Dal “lupo” alla “transumanza” tutte le gaffe di Giambruno

Al ministro tedesco: "Se hai caldo resta a casa"

Di Redazione |

È iniziata nel caldissimo agosto di questa estate una delle prime polemiche che ha acceso i riflettori su Andrea Giambruno, ormai ex compagno della premier Giorgia Meloni. “Se non ti ubriachi il lupo lo eviti…”, è il commento in diretta del conduttore di ‘Diario del giorno’ su Rete 4 al caso dello stupro del branco su una ragazza di 19 anni nel quartiere del Foro Italico a Palermo, dopo una serata trascorsa nei locali della Vuccinia. Parole che hanno fatto scoppiare un caso che ha coinvolto anche il governo. E altri ne sono seguiti nei giorni successivi, fino ad arrivare ai fuori onda diffusi da Striscia la Notizia, che portato alla fine ufficiale della relazione tra Meloni e Giambruno.‘Se vai a ballare, hai tutto il diritto di ubriacarti – non ci deve essere nessun tipo di fraintendimento e nessun tipo di inciampo – ma se eviti di ubriacarti e di perdere i sensi, magari eviti anche di incorrere in determinate problematiche perché poi il lupo lo trovi’, aveva detto Giambruno sugli abusi alla ragazza di Palermo.

Qualche giorno prima aveva già fatto parlare di sé con un attacco al ministro della Sanità tedesco Lauterbach che aveva pubblicato un post dalla Fontana di Trevi ipotizzato la fine del turismo in Italia a causa del troppo caldo: ‘In Italia fa troppo caldo? Se non stai bene, stai a casa tua. Stai nella Foresta Nera, stai bene, no?’, aveva detto il giornalista.A inizio ottobre una nuova polemica su Giambruno, stavolta sul tema migranti. Durante il programma, il conduttore e compagno della premier ha usato il termine ‘transumanza’ per definire l’arrivo di migranti dall’Africa all’Europa attraverso il Mediterraneo. ‘Termine decisamente inopportuno e inappropriato. Me ne scuso’, ha poi dovuto riconoscere.

Solo qualche giorno fa, in un’intervista al settimanale Chi, Giambruno ha parlato anche della sua vita personale e di coppia: ‘Sono libero e la mia compagna non si sognerebbe mai di intromettersi in quello che faccio. Anzi, ho trovato sgradevole che le chiedessero di commentare le mie parole in una conferenza stampa a Palazzo Chigi. Ha altro da fare’.Fra le domande una sulle nozze: ‘Finché ce lo chiederanno, io e Giorgia non ci sposeremo. Lo faremo quando ci andrà. Oppure ci siamo già sposati e non l’abbiamo detto a nessuno. Questo anello un pò vistoso che porto all’anulare? Mi piace così. Ho il cuore gitano io‘. Quanto al suo look: ‘È vietato avere i denti bianchi e i capelli folti? Ho 42 anni e non li perdo. Devo nascondermi? Anzi, me li faccio crescere appositamente. C’è un’invidia in giro ragazzi… Incredibile. Il mio ciuffo aumenterà con gli ascolti’.

Proprio il ciuffo è citato nel primo dei due fuori onda trasmessi da Striscia mercoledì e ieri. Nel primo, il conduttore si lamenta dei commenti sulla sua pettinatura e poi si rivolge con insistenza alla collega in studio – ‘per me l’unico giudizio che conta è quello della Viviana’ – soffermandosi sulla tonalità di blu della camicia indossata definendolo blu Estoril e aggiungendo: ‘Una donna acculturata come te dovrebbe saperlo che si chiama blu Estoril. Non è blu Cina, non ti si addice’.Ma è l’ultimo fuori onda il più imbarazzante. Un audio di alcune conversazioni senza filtro: ‘Posso toccarmi il pacco mentre vi parlo?’, domanda Giambruno, a cui replica una voce femminile: ‘L’hai già fatto’. ‘Tu sei fidanzata?’, chiede ancora. ‘Sì, gliel’hai già chiesto stamattina Andrea’, ribatte la stessa donna. Giambruno ancora: ‘Sei aperturista? Come ti chiami? Ci siamo già conosciuti? Dove ti ho già vista? Ero ubriaco?’. Poi l’audio prosegue. ‘Come amore? Sai che io e… abbiamo una tresca? Lo sa tutta Mediaset, adesso lo sai anche tu… Però stiamo cercando una terza partecipante, facciamo le threesome. Anche le foursome…”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: