Notizie Locali


SEZIONI
Catania 21°

IMMIGRAZIONE

Migranti, sfiorata un’altra tragedia: barchino affonda al largo di Lampedusa, salvati i 42 a bordo

Non ci sarebbero dispersi, molti dei naufraghi presentavano forti segni di ipotermia

Di Redazione |

Sfiorata un’altra tragedia di migranti. Quando ancora non si è spenta l’eco di dolore e di polemiche per la strage di Cutro, ecco un nuovo naufragio. Stavolta al largo delle coste di Lampedusa.

Un barchino con 42 migranti, fra cui 5 donne e 1 minore, è naufragato nella tarda serata di ieri in acque Sar italiane. A colare a picco è stato un barchino di quelli in metallo, elettrosaldati, che faticano a stare a galla,

I primi soccorsi

A prestare i primi soccorsi è stato l’equipaggio di un peschereccio tunisino. Quando i militari della Guardia Costiera hanno raccolto l’Sos e recuperato i naufraghi, il barchino era già affondato. Diversi migranti, originari di Costa d’Avorio, Camerun e Nigeria, sono stati portati al poliambulatorio perché in forte ipotermia.

I superstiti hanno riferito che non ci sono dispersi (anche se molti naufraghi erano in ipotermia) ed erano partiti da Sfax, in Tunisia, mercoledì.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: