Notizie Locali


SEZIONI
Catania 15°

Cronaca

«Musumeci ignaro di situazione a Mazara? E le note da me inviate?»

Di Redazione |

MAZARA DEL VALLO – «Il presidente Musumeci apprende adesso della questione dell’escavazione del fiume Mazaro, di avere una burocrazia che fa più danni della mafia. Apprendo che non ha mai saputo della vicenda, ma mi chiedo che fine hanno fatto le note che insistentemente abbiamo inviato al presidente della Regione? Chi le ha cestinate? Chi ha stabilito che Musumeci non dovesse sapere nulla? Se non sa nulla mi aspetto la rimozione di mezza Regione oppure vuol dire che Musumeci sapeva e ha almeno sottovalutato quello che veniva a lui riferito per iscritto». Lo dice il sindaco di Mazara del Vallo, Nicola Cristaldi, a proposito della pratica per i lavori di escavazione del porto canale di Mazara del Vallo.

«Sa il presidente della Regione che i soldi sono dello Stato e che alla Regione veniva soltanto richiesto di individuare la ditta esecutrice dei lavori? Sapeva che mezzo governo regionale si è occupato del progetto – aggiunge – e che si sono tenute decine di riunioni sulla questione nelle quali supponenza e presunzione hanno sempre prevalso sul buon senso? Sa che tutto è partito da un uccellino che non poteva essere rimosso dalle acque putride della colmata B? Ma ora che il presidente della Regione sa, per evitare che debba spiegarlo ai magistrati è bene che faccia quello che un presidente della Regione deve sapere».COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA