Notizie locali
Pubblicità
Catania: «Io, giudice e mamma divisa tra sentenze, figli e casa»

Cronaca

Condanne per boss Farinella e per altri del clan di S. Mauro Castelverde

Erano stati arrestati nel 2020 nell'ambito dell'operazione Alastra

Di Redazione

ll gup Ermelinda Marfia ha condannato esponenti della mafia di San Mauro Castelverde arrestati nel 2020 dai carabinieri nell’operazione Alastra come lo storico capomafia di San Mauro Castelverde, Domenico "Mico" Farinella e il figlio Giuseppe. Dovranno scontare rispettivamente 6 anni e 12 anni. L’accusa nel processo era rappresentata dai pm Bruno Brucoli e Gaspare Spedale. Le altre condanne inflitte sono per Giuseppe Scialabba, 16 anni, Antonio Alberti, 10 anni, Francesco Rizzuto 10 anni, Gioacchino Spinnato, 4 anni, Mario Venturella, 8 anni e 10 mesi. Sono stati assolti Rosario Anzalone, Vincenzo Cintura e Arianna Forestieri.

Pubblicità

Il gup ha condannato gli imputati a risarcire le varie associazioni e amministrazioni comunali che si erano costituite parti civili nel processo: Solidaria, assistita dall’avvocato Maria Luisa Martorana, Sos Impresa, rappresentata dall’avvocato Fausto Amato, il Centro Pio La Torre dall’avvocato Francesco Cutraro, Addiopizzo da Salvatore Caradonna, i Comuni di Castelbuono e Pollina, dall’avvocato Ettore Barcellona, quello di Castel di Lucio dall’avvocato Cutraro, la Federazione antiracket, l’associazione Antonino Caponnetto, Confcommercio, Confesercenti e Sicindustria, dall’avvocato Barcellona. E’ stato ordinato il dissequestro della nuova sanitaria di Arianna Forestieri e il centro scommesse Replatz.it. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: