Notizie Locali


SEZIONI
Catania 18°

Cronaca

Noto, la morte di Manuel e Gabriele: in due si costituiscono alla polizia

Di Redazione |

NOTO – Si sono presentati alla polizia i due uomini che si trovavano a bordo dell’auto che ieri notte poco dopo l’una ha travolto in via Montessori, nel centro abitato, due ragazzi di 16 e 17 anni, Manuel Petralito e Gabriele Marescalco, che a bordo di uno scooter stavano rientrando a casa dopo una serata trascorsa con amici. I due erano fuggiti dopo l’incidente ma la polizia aveva avviato indagini ed era riuscita a risalire ai proprietari dell’auto coinvolta nell’incidente e abbandonata sul posto, una Volkswagen Golf intestata a una donna ma sulla quale al momento dell’incidente si trovavano due fratelli di 33 e 30 anni che questa mattina, quando ormai si sentivano braccati, si sono presentati in commissariato.

Il guidatore è accusato di omicidio stradale ed omissione di soccorso ed il fratello di omissione di soccorso.

Ed è stata annullata a Noto la processione in programma alle 17 in occasione dei festeggiamenti in onore del patrono San Corrado. La decisione di annullare la processione, alla quale avrebbe dovuto partecipare il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, che questa mattina ha presieduto il solenne pontificale nella Cattedrale, è stata adottata dalla Diocesi e dal Comune. Nel pomeriggio si è invece tenuto un momento di preghiera in Cattedrale.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati