Notizie Locali


SEZIONI
Catania 24°

Cronaca

Palermo, correntisti truffati con prelievi cardless: chiuso sito di phishing

Di Redazione |

PALERMO – La Polizia di Stato ha sequestrato una pagina web di phishing che replicava un sito di internet banking, creata ad arte da truffatori per ottenere le credenziali di accesso dei correntisti della banca. L’indagine è partita dalla denuncia di due palermitani che hanno subito prelievi di denaro dal proprio conto. I truffatori hanno effettuato i prelievi con il sistema cardless, servizio che permette di ottenere contante da casse veloci automatiche in Italia, senza usare la carta bancomat, ma solo lo smartphone.

I pirati informatici hanno installato l’app della banca nei propri smartphone, l’hanno collegata ai conti delle vittime e hanno attivato la cosiddetta O-key Smart, ovvero il servizio di prelievo cardless. A quel punto hanno effettuato quattro prelievi per ogni conto corrente, prima che i correntisti si rendessero conto di essere stati truffati.

La Polizia postale di Palermo ha eseguito un decreto di sequestro preventivo d’urgenza e quindi l’oscuramento del sito di phishing, emesso dalla Procura. Il sequestro è stato in seguito convalidato dal Giudice per le indagini preliminari di Palermo e oggi il sito web non è più online.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA