Notizie Locali


SEZIONI
Catania 24°

tre arresti

Tentano un furto con spaccata da Euronics, l’allarme parte da Catania

I vigilantes sventano l'assalto al negozio di Padova, arrivano i carabinieri

Di Redazione |

Personale dell’istituto di vigilanza “The Guardian”, nella notte fra il 22 e il 23 febbraio scorsi, è riuscito a sventare un tentativo di spaccata che un terzetto di romeni, di età compresa fra i 28 e i 32 anni, tutti senza fissa dimora, ha tentato di portare a compimento ai danni di un negozio della catena “Bruno Euronics”.

I tre ladri, dopo avere tirato fuori dal proprio alloggio la copertura in ghisa di un tombino che si trovava nelle vicinanze, si sono diretti verso una delle vetrine dell’esercizio commerciale e hanno cominciato a colpirla con grande determinazione. Per loro sfortuna, però, il vetro ha resistito a quegli impatti violenti e dalla centrale operativa della “The Guardian”, alla Zona industriale di Catania, è partita la segnalazione che ha consentito ai carabinieri della stazione di Noventa Padovana e a quelli del Nucleo Radiomobile del comando provinciale di Padova di arrivare in pochi minuti nel negozio di via San Marco, alla periferia est del capoluogo patavino, e di bloccare i malfattori.

La particolarità, ovviamente, sta proprio nella circostanza che, in virtù di sistemi di allarme e di telecontrollo sempre più sofisticati, oggi è possibile che da Catania si possa sventare un furto addirittura all’altro capo del Paese.

I militari dell’Arma, nell’occasione, hanno recuperato guanti da lavoro anti taglio e un grosso cacciavite. Poco dopo, nell’Audi A4 su cui i ladri erano arrivati, sono stati rinvenuti anche altri arnesi da scasso e una cesoia.

Il terzetto è stato rinchiuso in camera di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA