Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Economia

Bonomi, l’approccio Bce è troppo restrittivo, fermiamoci

Sulla Manovra, ascolto vuol dire anche non offendersi

Di Redazione |

ROMA, 14 DIC – La Banca centrale europea “ha un approccio in ritardo e troppo restrittivo. Quindi anche sul tema di continuare il rialzo dei tassi, anche a rischio di recessione, credo che, anche nel sistema finanziario, stia cambiando la percezione”. Lo afferma il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, all’assemblea di Confagricoltura. “C’è un movimento di pensiero – continua Bonomi – che dice: adesso un attimo, fermiamoci e pensiamo alla crescita del Paese. Noi per l’Italia ma è un movimento europeo, tutto il sistema finanziario europeo sta dicendo: un attimo, dobbiamo ripensare perché il quadro non così positivo come tutti si aspettavano”. Sulla Manovra Bonomi aggiunge: “”Auspico che l’obiettivo di tutti sia la crescita del Paese” e “ascolto vuol dire anche accettare un punto di vista diverso e non offendersi quando noi come Confindustria poniamo alcuni temi sulla legge di bilancio lo poniamo con spirito positivo, di cercare di migliorare gli interventi al fine di consentire alle imprese di creare ricchezza”. “È stato detto che la ricchezza è bello redistribuirla ma prima qualcuno la deve creare – aggiunge – e chiediamo di avere le condizioni per creare ricchezza in quadro che è un po’ complicato”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA