Notizie Locali


SEZIONI
Catania 23°

agenzia

Bonomi, Salone nautico è eccellenza dell’industria italiana

L'economia del mare tiene insieme il Paese

Di Redazione |

GENOVA, 21 SET – “Ogni anno il Salone nautico di Genova ci stupisce, è un colpo d’occhio incredibile, un insieme di emozioni, un’emozione che rappresenta l’eccellenza dell’industria nautica italiana”. Lo sottolinea il presidente di Confindustria Carlo Bonomi all’inaugurazione del 63/mo Salone nautico internazionale di Genova. “Un settore che, a differenza di altri che purtroppo stanno rallentando in presenza di un commercio mondiale che segna il passo, sta andando a gonfie vele. Un’industria che sa coniugare bellezza, innovazione, design, ricerca, con soluzioni avveniristiche di sostenibilità ambientale”. “Non è un caso – dice Bonomi – se sulla nave più bella del mondo, la Amerigo Vespucci, il motto è non chi comincia ma chi persevera, in questa frase c’è lo spirito indomito dell’industria nautica e dell’eccellenza italiana. I risultati dell’industria nautica italiana sono merito della tenacia e determinazione degli imprenditori. Nel 2020 quando tutto il mondo chiudeva, il Salone Nautico di Genova apriva, i risultati di oggi sono frutto di quella determinazione, classica e caratteristica dei marinai. Confindustria ci ha sempre creduto dedicando alla nautica una vicepresidenza, convinti che sia uno dei settori e delle filiere più importanti. Abbiamo accolto con grande gioia quando anche il Governo ha deciso di puntare sull’economia del mare con il ministro Musumeci”.. Poi ha aggiunto: “L’economia del mare tiene insieme tutto il Paese, anche il Mezzogiorno, che in altri settori soffre ma nell’economia del mare esprime dei numeri molto importanti: il 45% delle imprese nautiche italiane e un terzo degli addetti sono nel Mezzogiorno”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: