Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

agenzia

Crt: inchiesta, membro Cda rimproverato da ambienti Chiesa

Episodio del 19 aprile ma non sarebbe legato al 'patto occulto'

Di Redazione |

TORINO, 25 GIU – “Ambienti ecclesiali” torinesi che rimproverano un componente del Cda della Fondazione Crt. C’è anche questo retroscena nelle carte della procura di Torino sull’inchiesta su un presunto ‘patto occulto’ fra consiglieri finalizzato a orientare le scelte della Fondazione. L’episodio risale al 19 aprile, giorno in cui si tenne una tempestosa riunione del Cda. La ramanzina clericale al consigliere Antonello Monti, secondo quanto si è appreso, non sarebbe legata all’esistenza del “patto” ma ad altre attività del consiglio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: