Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

Economia

La Uil inaugura il suo nuovo ‘centro convegni Bruno Buozzi’

Trasformata la storica sala riunioni. Madrina Fiorella Mannoia

Di Redazione |

ROMA, 14 DIC – “Cambia pelle la storica sala riunioni della Uil nazionale e si trasforma nel modernissimo Centro Convegni ‘Bruno Buozzi’, attrezzatissimo punto multimediale per incontri e dibattiti non solo di carattere sindacale, ma anche per momenti di confronto con la società civile e, soprattutto, con i giovani”. La Uil ne annuncia così l’inaugurazione, oggi “con una madrina d’eccezione: Fiorella Mannoia”, che “ha presentato il libro ‘Quelle che le donne dicono. La musica è una cosa da ragazze’. Un volume che racconta storie di donne e di impegno civile e sociale di cui si è parlato nel confronto che ha animato la serata tra la stessa Mannoia, l’organizzatore del Primo Maggio, Massimo Bonelli, e il segretario generale della Uil, PierPaolo Bombardieri. “Questa sala rinnovata e ammodernata – ha commentato il leader della Uil – vuole essere il segno concreto della volontà di aprire le porte del nostro sindacato a tutte le forme e le espressioni della società per ascoltare le aspettative, le proposte e i problemi dei giovani e delle persone, soprattutto di coloro che vivono ai margini della società e nelle periferie della vita. Oggi – ha sottolineato Bombardieri – abbiamo dato spazio e ascolto a storie di donne, che hanno segnato il mondo della musica, raccontate da Fiorella Mannoia, una grandissima interprete della canzone italiana, molto impegnata anche nel sociale, che ha parlato a una platea di sindacalisti e di giovani del ruolo e del valore dell’universo femminile. La musica unisce e non poteva esserci modo migliore per consolidare un percorso aperto di confronti e di dibattiti di cui la Uil intende farsi promotore, al servizio delle persone”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA