Notizie Locali


SEZIONI
Catania 32°

agenzia

32 fogli di via, in hotel di lusso in Alto Adige senza pagare

Firmati dal questore di Bolzano. Si spacciava per manager

Di Redazione |

BOLZANO, 29 MAR – Se non è un record, certamente si tratta di un caso assolutamente insolito e raro. Il 46enne A.F.R., originario della Provincia di Napoli, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio quali truffa, insolvenza fraudolenta e sostituzione di persona, da oltre un anno era solito alloggiare in strutture ricettive di lusso in Alto Adige per poi allontanarsene omettendo di pagare quanto dovuto. Una volta identificato e denunciato, il questore di Bolzano Paolo Sartori ha emesso nei suoi confronti ben 32 fogli di via obbligatori da altrettanti Comuni della provincia. Per ottenere la fiducia dei vari albergatori si presentava abitualmente a bordo di autovetture di prestigio, si qualifica falsamente come manager di aziende importanti ovvero persona del settore della moda con incarichi dirigenziali; quindi, dopo aver trascorso lunghi periodi in hotel a 5 stelle, usufruendo di tutti i servizi connessi al soggiorno, si allontana senza saldare il conto. Il questore ha emesso nei suoi confronti anche un avviso orale aggravato, previsto in questi casi dal Codice delle Leggi Antimafia, che comporta, a differenza di quello semplice, anche il divieto di possedere strumenti di comunicazione ed altre prescrizioni.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: