Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

Italia

Ferragosto: oggi sole, da domani tempo instabile al Nord

Di Redazione |

Oggi, giorno di Ferragosto, sarà “bel tempo in tutta Italia grazie all’alta pressione che, estesa a tutto il Mediterraneo occidentale, protegge anche la nostra Penisola. Le temperature, in leggero aumento faranno registrare valori nel complesso normali per il periodo”. Lo sottolineano i metereologi del Centro Epson Meteo, precisando che nei prossimi giorni (almeno fino a venerdì) il parziale indebolimento dell’ alta pressione favorirà l’infiltrazione di più fresche correnti atlantiche al Nord, dove quindi tornerà un po’ di instabilità con la formazione di qualche temporale soprattutto su Alpi e Prealpi; fenomeni che potrebbero però sconfinare anche in pianura. Le temperature caleranno leggermente al Nord, mentre non subiranno grandi variazioni nel resto d’Italia, con il caldo che, fino a giovedì, si manterrà su valori normali per agosto, senza picchi elevati. Tra venerdì e il fine settimana, invece, si prospetta per il Centrosud una fase di caldo intenso con picchi prossimi ai 35 gradi”. Sempre per oggi, solo nelle aree più settentrionali del Nord sarà possibile osservare qualche annuvolamento passeggero. Su Alpi e Prealpi, soprattutto su quelle centrali e orientali, aumenterà il rischio di locali rovesci o brevi temporali isolati tra pomeriggio e sera. Temperature in lieve aumento e ventilazione sempre debole. Domani, martedì 16 agosto, al Centrosud e nelle Isole tempo generalmente soleggiato. Nella seconda parte della giornata giungeranno alcune velature prima in Sardegna, poi nelle regioni centrali e sulla Campania. Qualche locale annuvolamento si svilupperà lungo la dorsale appenninica centrale. Al Nord al mattino cielo in prevalenza poco nuvoloso; dal pomeriggio aumenta il rischio di rovesci o temporali nel settore alpino e prealpino centro-occidentale. Tra il tardo pomeriggio e la sera possibilità di temporali isolati su Piemonte e Lombardia. Tra sera e notte possibilità di rovesci o temporali isolati anche su Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Temperature in ulteriore, lieve aumento al Sud. Venti quasi ovunque deboli.

Forestale, incendi in lieve calo,-25% in un anno – Si registra un calo del 25% del numero dei roghi rispetto al 2015 e del 13% rispetto al quinquennio. In termini di superfici totali percorse dal fuoco la diminuzione è del 20% rispetto allo scorso anno. Lo rende noto – in un comunicato – il Corpo Forestale dello Stato precisando che Calabria, Sicilia, Sardegna e Puglia sono le regioni che hanno registrato il maggior numero di eventi incendiari. Oggi, per la sicurezza nel giorno di Ferragosto, sono in 1.580 unità, 593 pattuglie, 15 aeromobili, 3 natanti e 591 mezzi su gomma. La Forestale sottolinea che sono stati 2.155 gli incendi boschivi che hanno interessato il nostro paese dall’inizio dell’ anno fino al 31 luglio. Le fiamme hanno percorso una superficie totale di 17.615 ettari, di cui 10.335 di superficie boscata e 7.280 non boscata.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA