Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

agenzia

Frana sulla spiaggia a Monte di Procida ai Campi Flegrei

Spavento tra i bagnanti, che filmano la scena

Di Redazione |

NAPOLI, 11 LUG – Una frana si è verificata stamattina a Monte di Procida, dopo la scossa di terremoto di magnitudo 2,6 avvenuta a mezzogiorno nei Campi Flegrei. Allo stato si sta valutando se esista una connessione tra il cedimento di materiale pietroso, su un’area non frequentata, e il bradisismo: secondo notizie ancora non ufficiali, tuttavia, questo nesso sarebbe escluso. La frana è finita in mare ed è stata osservata dai bagnanti sulla spiaggia di Monte di Procida. Bagnanti che hanno vissuto con spavento i momenti della frana dalla collina al mare. Alcuni hanno ripreso la scena, che in breve è diventata virale sui social. Sull’episodio, la testimonianza di Josi Gerardo Della Ragione, sindaco di Bacoli: “Il crollo è avvenuto nel mare di Marina Torrefumo, tra Bacoli e Monte di Procida, un’area che è chiusa da anni al percorso pedonale e alla balneazione. Chiederemo ora al governo la messa in sicurezza dei costoni che sono continuamente sollecitati dalle scosse del bradisismo”. “La frana – spiega Della Ragione – è stata di pietrisco e noi l’abbiamo vista dal mare, perchè ero a bordo di una barca della capitaneria per dei controlli che stiamo effettuando in mare, dove spesso c’è l’epicentro del bradisismo. I costoni ormai vivono il bradisismo con scosse continue e sono già franosi di natura, quindi ci sono criticità da affrontare. Chiederemo ora un intervento per picconarli, e poi la messa in sicurezze per i costoni, in particolare anche per evitare che eventuali frane coprano la Città Sommersa di Baia”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: