Notizie Locali


SEZIONI
Catania 35°

agenzia

Nessun danno per il duomo di Orvieto dopo scosse terremoto

Verifiche dell'Anas sulle strade, non ci sono criticità

Di Redazione |

ORVIETO (TERNI), 07 DIC – “Dal sopralluogo fatto al Duomo, ai musei e a palazzo Soliano non è emerso alcun danno o criticità”: a dirlo all’ANSA è il presidente dell’Opera del Duomo di Orvieto, Andrea Taddei, al termine delle verifiche dopo le due scosse che nella serata di ieri hanno interessato l’orvietano. “Siamo in attesa della relazione dell’ingegner De Canio sulle risposte misurate dalla rete dei sensori accelerometrici installati all’interno della Cattedrale, che hanno già fornito un’indicazione su una buona risposta della struttura alle sollecitazioni indotte dall’evento sismico”, ha aggiunto il presidente. “Le strutture riaprono oggi regolarmente al culto e ai turisti”, ha concluso Taddei. In seguito alle scosse i tecnici Anas (Gruppo FS italiane) hanno eseguito sopralluoghi sulla rete stradale interessata. Non sono stati riscontrati danni alle infrastrutture. Nello specifico – spiega Anas in un comunicato -, nella tarda serata di ieri le verifiche hanno riguardato la strada statale 71 “Umbro casentinese romagnola” dopo la scossa registrata in località Allerona. Nelle prime ore di questa mattina i controlli hanno invece interessato lo spoletino e in particolare le statali 3 “Flaminia”, 685 “delle Tre Valli Umbre” e 209 “Valnerina”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: