Notizie locali
Pubblicità

Italia

Università: a Genova primo master su sicurezza nei trasporti

Giovani ingegneri studieranno la gestione

Di Redazione

GENOVA, 13 MAG - L'Università di Genova da settembre 2022 attiverà un master di secondo livello sulla 'Gestione della sicurezza delle reti e dei sistemi di trasporto' organizzato in collaborazione con l'Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali (Ansfisa) e l'Istituto italiano di saldatura (Iis). Si tratta del primo master del genere a livello nazionale ed è stato presentato nell'aula magna dell'Ateneo genovese dove è intervenuto in video anche il ministro Enrico Giovannini, presente il direttore di Ansfisa Domenico De Bartolomeo. "Abbiamo deciso di supportare l'iniziativa del master e la scelta di Genova non è stata casuale: vogliamo dare a questa città, dove a breve nascerà una delle nostre tre sedi centrali, una forte specializzazione nell'ambito della sicurezza delle infrastrutture", ha detto De Bartolomeo. "L'Università di Genova convintamente promuove questo master sia per il tema trattato, in un momento in cui gli investimenti sulla sicurezza delle infrastrutture saranno particolarmente sostenuti dal Pnrr, sia per l'importanza delle aziende e degli enti coinvolti - interviene il professore e delegato del rettore all'apprendimento permanente Luca Gandullia - In questo contesto, l'alta formazione diviene sempre più un fattore chiave per gestire, specie in questa fase storica, la complessità del settore". Il master è stato ideato per fornire a giovani ingegneri neolaureati e a tecnici già inquadrati lavorativamente, in organizzazioni sia pubbliche che private, le competenze e le conoscenze specialistiche, attraverso una multidisciplinarietà che affronta il problema della sicurezza nella gestione di reti di trasporto dalle diverse prospettive: giuridico-economica, finanziaria, gestionale, tecnologica, tecnico-ingegneristica.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: