Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

agenzia

Omicidio stradale e maltrattamenti, arrestato un 43enne

L'uomo guidava l'auto in cui morirono sua moglie e due figlie

Di Redazione |

FOGGIA, 23 NOV – E’ stato arrestato dai carabinieri per omicidio stradale e dovrà rispondere anche di maltrattamenti in famiglia ai danni della convivente e dei figli minori. Destinatario dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere è il 43enne che il 23 luglio scorso guidava l’auto che si schiantò con una moto in località borgo Tressanti, a circa 18 chilometri da Cerignola, nel Foggiano. Nell’incidente morirono, oltre al motociclista, anche tre delle quattro persone che erano a bordo dell’auto del 43enne: sua moglie di 27 anni, e due dei quattro figli che viaggiavano con loro, due bambine di 8 e 10 anni. Si salvarono gli altri due figli: una bambina di 13 anni e il fratellino di quattro anni. E’ stato proprio dai loro racconti che sarebbe emerso un quadro familiare fatto di maltrattamenti, violenze e minacce di morte di cui il 43enne si sarebbe reso responsabile nel corso degli anni.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: