Notizie Locali


SEZIONI
Catania 36°

Italia

Schlein, più che il nome è importante cambiare linea Pd

Candidata, né Orlando né Franceschini mi hanno chiesto ruoli

Di Redazione |

ROMA, 23 FEB – “Io dico che non è fondamentale cambiare il nome del partito se non cambia la linea, i nomi e il metodo”. Lo ha detto Elly Schlein, candidata alla segreteria del Pd, rispondendo ad Agorà su Rai3 ad una domanda sull’eventuale cambio del nome del partito in caso di sua vittoria. “Non ho proposto io il cambio del nome. Sarebbe comunque una scelta così fondamentale che la lasciarei agli iscritti. Fondamentale semmai è la linea, una linea di contrasto al precariato, al lavoro povero, per l’ambientalismo”. Schlein poi assicura che né Andrea Orlando, né Dario Franceschini che la sostengono le stanno chiedendo ruoli nel partito. “Le persone scelte, come Furfaro o Gribaudo – ha aggiunto – rappresentano la classe dirigente che vogliamo proporre per il nuovo Pd. Non ho offerto posti a nessuno ed è la libertà che mi tengo stretta”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA