Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

agenzia

Strage Erba: legale Azouz, è in aula per cercare la verità

'E' qui per capire come vittima ed è molto scosso'

Di Redazione |

BRESCIA, 01 MAR – “E’ indiscutibile che in un modo o nell’altro il delitto possa fare riferimento al mondo di Azouz, che è un fatto nuovo”. Il mondo è quello dello spaccio. Lo ha spiegato uno dei legali di Azouz Marzouk. Luca D’Auria in una pausa dell’udienza che si sta svolgendo a Brescia per decidere sull’istanza dei legali di riaprire il processo sulla strage, avvenuta l’11 dicembre 2006, chiuso con la condanna all’ergastolo dei coniugi Olindo Romano e Rosa Bazzi. “E’ qui per capire. È qui per capire come vittima, come uno che cerca la verità ed è molto scosso”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: