Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

agenzia

Tudor “Servirá una Lazio perfetta, dobbiamo crederci”

Di Redazione |

I biancocelesti devono ribaltare lo 0-2 con la Juve per andare in finale di Coppa Italia ROMA (ITALPRESS) – “È una gara importante perchê si gioca per andare in finale contro una squadra forte e contro un risultato che non é facile da ribaltare. Peró dobbiamo provarci con tutte le nostre forze: bisogna crederci, fare una partita perfetta, non sbagliare niente perchê é un nostro obiettivo, poi vediamo cosa succede”. Queste le parole del tecnico della Lazio, Igor Tudor, in conferenza stampa, alla vigilia della sfida contro la Juventus, valida per il ritorno della semifinale di Coppa Italia (2-0 per i bianconeri all’andata). “Abbiamo fatto giá due gare contro la Juventus – ha proseguito il mister biancoceleste -, poi ogni partita é a se, cambiano momenti, interpreti e ci sono tanti particolari che la possono indirizzare. Sicuramente é difficile peró, dall’altra parte é anche stimolante. Dobbiamo essere convinti e giocare tutte le nostre carte. Ho visto i ragazzi motivati, loro ci credono”. Per quanto riguarda la formazione, “Guendouzi ha fatto due ottimi allenamenti e sará convocato, cosí come Immobile, mentre Lazzari é in dubbio, ha un fastidio che non gli permette di essere al massimo della condizione”. L’allenatore croato ha poi parlato di Castellanos: “Per quanto riguarda il Tati, ci ho parlato, abbiamo fatto una bella chiacchierata per provare a capirci meglio. È un ragazzo perbene che ci tiene tanto, a volte anche troppo. Ha delle doti interessanti che non é ancora riuscito ad esprimere al massimo; lui si rende conto di questo e gli pesa. Io provo sempre a tirare fuori il massimo da tutti i miei giocatori e, per me, contro la Salernitana ha fatto una grande gara anche se non ha segnato”, ha concluso Tudor. – foto Ipa Agency – (ITALPRESS). spf/mc/red 22-Apr-24 15:17

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: