Notizie Locali


SEZIONI
°

agenzia

Fallito golpe in Bolivia, arrestato attivista dei diritti umani

Difensore civico denuncia 'ostacoli' nel suo lavoro di verifica

Di Redazione |

LA PAZ, 08 LUG – L’attivista per i diritti umani Fernando Hamdan, è stato arrestato nell’ambito delle indagini sul fallito colpo di Stato militare avvenuto il 26 giugno in Bolivia e per il quale sono accusate altre 24 persone: lo ha confermato il Difensore civico locale, che ha anche denunciato “ostacoli” nel suo lavoro di verifica della situazione del detenuto. Hamdan, che presiede la Commissione iberoamericana dei diritti umani per lo sviluppo delle Americhe in Bolivia, è finito in manette nella regione di Santa Cruz e trasferito a La Paz “nel contesto degli eventi accaduti il 26 giugno scorso”, ha dichiarato il Difensore civico in un comunicato. Una commissione di difesa si è rivolta agli uffici della Forza speciale di lotta al crimine nella capitale boliviana “per garantire il diritto all’integrità del prigioniero”, un lavoro che “è stato ostacolato per diverse ore”, precisa la nota.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: