Notizie Locali


SEZIONI
Catania 19°

agenzia

Migranti: a Tunisi alcuni subsahariani scappati da Sfax

Una settantina di persone

Di Redazione |

TUNISI, 06 LUG – Sono arrivati alla stazione di Tunisi nella tarda serata di ieri due treni da Gafsa e Sfax con una settantina di migranti subsahariani a bordo. Lo riportano diversi media locali tra cui Thyna Fm, una radio di Sfax, segnalando che nella giornata di ieri centinaia di subsahariani avevano affollato la stazione di Sfax per fuggire dalla città nella quale si è scatenata nei giorni scorsi una vera e propria caccia dopo l’omicidio di un tunisino ad opera di un gruppo di migranti, con conseguente richiesta degli abitanti alle autorità di cacciare gli irregolari dalla regione. Dalla regione di Sfax si registra la maggior parte delle partenze clandestine verso l’Italia. “La Tunisia è un Paese che accetta sul proprio territorio solo coloro che ne rispettano le leggi. Non tollera di essere utilizzata come zona di transito o territorio di insediamento per persone provenienti da più Paesi africani, né accetta di essere custode di confini diversi dal proprio” ha detto il presidente Kais Saied in relazione all’omicidio di Sfax, per cui attualmente sono in custodia cautelare tre camerunensi ed un’altra persona risulta ancora in fuga. (ANSA)

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: