Notizie Locali


SEZIONI
Catania 23°

MOSCA

Navalni, nella sentenza nulla di vero

Di Redazione |

MOSCA, 27 MAR – Alexey Navalni si è detto innocente: “Tutto ciò che è scritto” sul dispositivo della sentenza “non è vero”, ha affermato, sottolineando che “l’errore principale è che sulla via Tverskaya c’erano solo 4.000 persone” e ribadendo di non aver opposto resistenza alla polizia. Il suo avvocato, Olga Mikhailova, ha dichiarato che la versione dei fatti fornita dalla polizia è completamente inventata. Secondo il giudice che ha letto la sentenza, Navalni viene condannato per aver partecipato a una manifestazione non autorizzata con 4.000 persone, per aver spronato i dimostranti a violare l’ordine pubblico e per essersi rifiutato di andare in un ufficio di polizia spintonando gli agenti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA