Notizie locali
Pubblicità

Mondo

Usa: staff Trump chiese segretezza a falsi elettori Georgia

Per ribaltare voto in quello Stato

Di Redazione

WASHINGTON, 07 GIU - Nuove, scottanti prove nell'inchiesta federale sugli sforzi di Donald Trump di ribaltare l'esito delle presidenziali in alcuni swing states. Gli investigatori del dipartimento giustizia, svela la Cnn, hanno ottenuto una mail in cui la campagna dell'allora presidente sollecitava ad un gruppo di repubblicani della Georgia a riunirsi in segreto e a tenere nascosti i loro obiettivi. L'email era stata mandata da Robetrt Sinners, che guidava le operazioni elettorali di Trump nel Peach State, il 13 dicembre 20202, 18 ore prima che un gruppo di cosiddetti elettori alternativi (ritenuti dall'accusa illegali) si radunassero al parlamento statale. "Vi devo chiedere una totale discrezione in questa vicenda, i vostri doveri sono imperativi per garantire il risultato finale (una vittoria in Georgia per il presidente Trump) ma sarà ostacolata se non avrete segretezza e discrezione totali", si legge nel messaggio. La mail è stata acquisita sia dalla commissione della Camera che indaga sull'assalto del Capitol del 6 gennaio 2021 sia dalla procura della Georgia che sta istruendo un'inchiesta sulle pressioni di Trump per ribaltare il voto in quello Stato.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: