Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

agenzia

Strage di Pasqua in Messico, almeno 25 morti nel Chiapas

Ong chiede al governo di chiarire le responsabilità dei militari

Di Redazione |

CITTÀ DEL MESSICO, 03 APR – Almeno 25 persone sono morte dopo uno scontro tra le autorità messicane e la criminalità organizzata nello stato di Chiapas, nel sud del Messico. Lo rivela il Centro per i diritti umani Fray Bartolomé de Las Casas, chiedendo al governo di chiarire la dinamica della strage. “Chiediamo con forza allo Stato messicano di indagare su questo massacro e di individuare le responsabilità della Guardia Nazionale nell’uso eccessivo della forza, nell’uccisione di civili e nelle probabili esecuzioni extragiudiziali”, ha scritto l’organizzazione in un comunicato, sottolineando “la necessità di ripensare la strategia di sicurezza nella regione”. Secondo la ricostruzione della ong, i fatti risalgono alla mattinata del 31 marzo, quando un gruppo circa 40 persone è stato sorpreso dal fuoco incrociato mentre aspettava un traghetto per attraversare la diga di La Angostura, nel comune di La Concordia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: