Notizie locali
Pubblicità
Tardino: "No all'etichetta Virus free"

Agrigento

Tardino: "No all'etichetta Virus free"

Di Gaetano Ravanà

"Etichetta Virus Free: si tratta di una discriminazione dei prodotti agroalimentari italiani", Lo denuncia l'eurodeputata agrigentina della Lega, Annalisa Tardino che prosegue: "È assurdo e inaccettabile che alcuni Paesi chiedano per i prodotti italiani importati una certificazione sanitaria “virus free”. Non c’è alcuna base scientifica che leghi il Coronavirus al cibo e men che meno ai prodotti Made in Italy, che sono eccellenze indiscusse. Per questi motivi, insieme alla collega Silvia Sardone e alla delegazione Lega, abbiamo chiesto l’intervento urgente della Commissione europea. Il nostro Paese, a causa degli errori del governo, sta affrontando una crisi gravissima, e l’Europa deve fermare questi comportamenti contrari al principio di libera circolazione, che rappresentano tentativi strumentali di bloccare l’export italiano".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: