Notizie locali
Pubblicità
Favara accoglie il corpo di Lorena Quaranta con le lenzuola bianche sui balconi

Agrigento

Favara accoglie il corpo di Lorena Quaranta con le lenzuola bianche sui balconi

Di Gaetano Ravanà

Lenzuola bianche ai balconi di Favara. Cosi’ la cittadina agrigentina si prepara ad accogliere la salma di Lorena Quaranta, la studentessa di 27 anni uccisa brutalmente dal compagno a Furci Siculo.

Pubblicità

La salma tornera’ a Favara oggi e dal giornalista Pippo Piscopo e’ partita l’idea di adornare di bianco i balconi del paese che non potra’ partecipare ai funerali della ragazza.

"Bianco come il suo animo puro, bianco come il colore di quel camice che sognava di indossare per tutta la vita” – ha scritto il sindaco di Favara Anna Alba invitando i concittadini ad esporre le lenzuola.

Intanto, Antonio De Pace, studente in Odontotecnica e infermiere di Vibo Valentia, che ha chiamato i carabinieri dopo aver compiuto il delitto, resta in carcere.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: