Notizie locali
Pubblicità

Archivio

Hu Jun, iI più popolare attore cinese in Sicilia per un reality show

Di Redazione

PALERMO - Incrementare il turismo cinese in Sicilia si può. E un aiuto arriva sicuramente dalla televisione orientale che ha scelto l’Isola per girare un reality sulle tradizioni popolari. Confartigianato Sicilia plaude a questa iniziativa che "ben si inserisce in un lavoro che la Federazione regionale da tempo porta avanti, con la promozione del turismo e di tutte le attività legate a migliorare l’offerta turistica e l’accoglienza. Un nuovo tassello nell’ambito di una programmazione di servizi per le nostre imprese nel settore della ricettività e del turismo».

Pubblicità

«Crediamo nell’importanza di offrire servizi di alto livello quando parliamo di ricettività ed accoglienza - dice Davide Morici, coordinatore regionale della categoria Turismo e Spettacolo di Confartigianato -. La tv cinese ha scelto la Sicilia per girare il nuovo format televisivo sulle tradizioni siciliane e in questi giorni abbiamo seguito con interesse l’attore Hu Jun sbarcato nella nostra Isola. Questo ci dà la misura di quanto è alto il potenziale della Sicilia in termini di turismo e di conseguenza, di sviluppo economico. Iniziative come queste aiutano a promuovere l’immagine della nostra terra attraverso cultura, arte, tradizione e cinema».

Le località scelte per le riprese sono state Palermo, Cefalù, Milazzo, Siracusa, Scicli e Taormina. E il reality racconterà la culture e le tradizioni popolari italiane, in particolare quelle siciliane: cibo, arte, cultura e identità saranno i protagonisti. Così le eccellenze dell'Isola arriverrano fino alla Cina e e saranno viste da milioni di telespettatori cinesi. Vista la notorietà dell’attore, si prevede che possano sintonizzarsi  sul canale nazionale che ospiterà lo show televisivo in Cina (AnHui e iqiyi.com - una specie di Netflix cinese), saranno circa 10 milioni di spettatori cinesi.trarre diversi turisti dall’Oriente.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA