home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Doppia festa a Catania: Sant'Agata e la "Notte bianca dei musei"

Dalla candelora d'oro, che sarà assegnata il prossimo 2 febbraio, alle mostre e alle visite guidate: ecco tutti gli appuntamenti in città previsti in occasione delle celebrazioni agatine

Doppia festa a Catania: Sant'Agata e la "Notte bianca dei musei"

Catania - Sabato 2 febbraio, dalle 19 alle 24, torna “La notte bianca dei musei”, che prevede alle 20, nella corte di Palazzo degli Elefanti, la consegna da parte del sindaco Salvo Pogliese del premio “La candelora d'Oro”: nell’occasione sarà accesa la lampada votiva a S. Agata. A seguire, in piazza Duomo, omaggio floreale da parte dei vigili del fuoco e spettacolo pirotecnico con fuochi barocchi e musica. A Palazzo della Cultura, dalle 19 alle 24, visitabili le mostre “Gli impressionisti a Catania”: 200 capolavori dell’arte con opere di Renoir, Cézanne, Manet, Monet, Gauguin, Degas, Pissarro, Delacroix (ingresso prezzo ridotto 7 euro, visite guidate 3,50 euro). Ingresso libero, al Caffè Letterario, alla mostra “Viva Sant’Agata - Catania In Pop Art” di Umberto Gagliano.

Al Castello Ursino, dalle 19 alle 24 (prezzo ridotto 7 euro), visitabile le mostra “Io Dalì” - Un grande viaggio nella mente di uno dei più geniali artisti del XX secolo.

Al Museo Belliniano (biglietto d'ingresso 1 euro), proiezione di un film a tema sul culto di Sant'Agata a cura di Args.

Al Museo Emilio Greco (biglietto d'ingresso 1 euro), visitabile la mostra “I cristalli di Agata” a cura delle Politiche Giovanili del Comune.

Nella chiesa di San Nicolò l’Arena, ingresso e visite guidate gratuite, accesso al camminamento 1 euro.

Nella Galleria di Arte Moderna-Ex Convento di Santa Chiara, visitabile la mostra “Tex Willer” (ingresso libero). Alle 18,30, incontro tra cinema e letteratura sul Far West e i celebri film "Spaghetti Western" e omaggio al regista Sergio Leone. Dalle 20,30, musica ed esibizioni di ballerini country e dei giovani attori Roberta Amato e Carlo Savoca.

Alla Badia di Sant'Agata (ingresso 3 euro), visitabile l'antico coro delle monache con affaccio al suggestivo chiostro settecentesco del Monastero e accesso alle terrazze e alla cupola.

Al Museo Diocesano (ingresso 3 euro), visitabile la mostra fotografica di Carla Iacono “Re-Velation”.

“S. Aituzza”: itinerario guidato ai luoghi del martirio e della tradizione dedicati alla Patrona; partenza alle 19 (biglietto unico 4 euro, gratuito per bambini fino a 10 anni). Sant'Agata la Vetere Piazza Sant'Agata la Vetere (2 euro). Chiesa San Biagio in Sant'Agata alla Fornace (1 euro). Santuario Sant'Agata al Carcere (4 euro). Terme Achilliane (2 euro). Chiesa di S. Camillo dei Mercedari, in via Crociferi (ingresso libero). Chiesa di San Giuliano, via Crociferi (3 euro). Cripta di S. Euplio (4 euro). Chiesa e oratorio S. Filippo Neri, via Teatro Greco Teatro 32 (ingresso libero). Teatro Massimo Bellini: ingresso dalle 20,30 alle 23, 5 euro a persona. Monastero dei Benedettini di San Nicolò l'Arena: visite guidate a cura di Officine Culturali (da 8 a 2 euro). Teatro Antico (3 euro). Chiesa e Cripta di S. Gaetano alla Grotte (1 euro). Santuario Carmine (ingresso con contributo di 1 euro). Chiesa di S. Sebastiano (offerta libera). Palazzo De Gaetani (ingresso con sottoscrizione volontaria). Cappella Bonajuto (1 euro). L’Autobooks sosterà in piazza Università.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

Qua la zampa

GOSSIP