home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Una tonnellata di pesce di dubbia provenienza sequestrata nel Palermitano

Due camionisti, diretti a Mazara del Vallo, sono stati sorpresi dalla Polizia stradale mentre, fermi in un piazzale ad Isola delle Femmine, trasferivano calamari e pesce spada da un mezzo all'altro senza fornire documenti sulla tracciabilità. Scattata multa di 7 mila euro

Una tonnellata di pesce di dubbia provenienza sequestrata nel Palermitano

PALERMO - Gli agenti della polizia stradale sulla autostrada Palermo- Mazara del Vallo hanno sequestrato circa una tonnellata di pesce di dubbia provenienza destinato al mercato trapanese. I poliziotti hanno notato due mezzi in un piazzale nei pressi di Isola delle Femmine. Gli autisti stavano passando calamari, gamberoni, pesce spada da un camion all’altro. I camionisti non hanno saputo fornire la documentazione sulla tracciabilità del prodotto ittico che è stato sequestrato. I due conducenti sono stati multati con 7 mila euro per diverse violazioni al codice della strada.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa